Cous cous di cavolfiore con verdure al forno

cous cous di cavolfiore con verdure

Il cous cous di cavolfiore con verdure al forno è un piatto sano, leggero, vegan e gluten free preparato solo ed esclusivamente con verdure.
Protagonista di questo piatto illusorio è il cavolfiore, un ortaggio poco calorico e dalle notevoli proprietà benefiche, che viene tritato con le mandorle e la curcuma e poi infornato con le verdure a dadini. Proprio il cavolo tritato diventa la finta base per un cous cous gluten free, colorato e ricco di gusto e salute!

(altro…)

Tortino di verdure: un piatto semplice servito nel piatto giusto

tortino di verdure

Oggi mi sento ispirata, dalle giornate che iniziano finalmente ad allungarsi e dal sole che inizia a scaldarci di nuovo con il suo tepore. Per questo, oltre ad una gustosa ricetta vi consiglierò anche come presentare la portata al meglio scegliendo un piatto Kasanova.

Ci troviamo in quel periodo dell’anno in cui l’attesa della Primavera inizia ad essere tale da ispirare anche la tavola e le ricette. Così, oggi vi presento la ricetta del tortino di verdure che richiama sia nei colori che negli ingredienti la “stagione dell’amore”.

(altro…)

Peperoni in agrodolce al rosmarino

peperoni in agrodolce al rosmarino

I peperoni in agrodolce al rosmarino sono un contorno di stagione davvero goloso e profumato, perfetto per accompagnare i secondi di carne. 
Ho provato questo abbinamento in un agriturismo in Sardegna e ne sono stata conquistata….ho tentato di riprodurre il piatto che avevo assaggiato e, al secondo tentativo, direi che ho ottenuto un buon risultato!
La ricetta è davvero semplice e richiederà giusto un po’ di tempo per la pulizia dei peperoni. 

(altro…)

Eliche alla crema di peperoni e philadelphia, olive e capperi

eliche alla crema di peperoni e philadelphia con olive e capperi

I peperoni sono una verdura di stagione che si presta a tante ricette golose! Visti i loro stupendi colori possono essere usati per foderare ricchi timballi di pasta, ma sono anche buonissimi come contorno in padella o al gratin.
Spesso risultano pesanti e indigesti ma vi assicuro che frullandoli e facendoli diventare una crema per condire la pasta non sentirete nessun fastidio!
E allora vi lascio la ricetta delle eliche alla crema di peperoni e philadelphia con olive e capperi…assolutamente da provare!

(altro…)

Timballo di peperoni e bucatini olive e capperi

Dopo la ricetta per il contest #terradifuoco, arrivo con un po’ di ritardo anche alla ricetta per il contest delle bloggalline in collaborazione con INformaCIBO.
La ricetta è quella dei “puparuol mbuttunat” ovvero peperoni imbottiti, come li fa mia nonna, ripieni di bucatini olive e capperi.

Questo piatto è un classico della cucina napoletana, si prepara generalmente nel periodo estivo, anche se è molto ricco e sostanzioso 😀

Per renderlo ancora più invitante ho cambiato la presentazione, evitando di imbottire ogni singolo peperone e creando un involucro coloratissimo. 


Ingredienti
1/2 kg di bucatini
circa 20 olive di gaeta
una manciata di capperi
uno spicchio d’aglio
1 lt di passata di pomodoro
olio extra vergine d’oliva q.b.
sale q.b.
6 peperoni
pangrattato q.b.
Preparazione
Per prima cosa lavate i peperoni, asciugateli ed infornateli a 200° (forno ventilato) per 40 minuti circa avendo cura di girarli per farli arrostire su tutti i lati. Sfornateli e fateli raffreddare avvolti nella carta alluminio ben chiusi.
Preparate il sugo per condire i bucatini: in una grande padella fate rosolare uno spicchio d’aglio in olio extra vergine d’oliva. Aggiungete i capperi precedentemente lavati e asciugati e le olive precedentemente snocciolate e lasciate insaporire. Aggiungete la passata di pomodoro, coprite e lasciate cuocere per 15/20 minuti a fiamma moderata girando di tanto in tanto e aggiustando di sale.
Una volta che i peperoni si saranno raffreddati, eliminate la pelle e i semini interni e lasciateli in un colapasta a sgocciolare.
Ungete la vostra teglia con dell’olio e foderatela con i peperoni, facendo in modo che sporgano dai bordi e possano essere richiusi sulla pasta.
Lessate la pasta in acqua bollente salata per la metà del tempo indicato sulla confezione, conditela con il sugo olive e capperi eliminando l’aglio e disponetela nella teglia foderata con i peperoni. Richiudete quindi le estremità dei peperoni sulla pasta, ungete leggermente la chiusura e spolverizzate con il pangrattato.
Infornate i forno preriscaldato a 180° per 30/40 minuti. Lasciate riposare 5/10 minuti, sformate il timballo su un piatto da portata, decorate con delle foglie di basilico e servite a fette.
Buon appetito!
Giorgia
Tips & Tricks

il timballo è ancora più buono se lo cuocete in anticipo, lo sformate e lo riscaldate in forno bollente pochi minuti poco prima di servirlo;
evitate di togliere i semini dai peperoni passandoli sotto l’acqua corrente, questa operazione potrebbe farne perdere il sapore.

Con questa ricetta, partecipo al contest “La Cucina Italiana nel Mondo verso l’Expo 2015”, organizzato da Le Bloggalline, in collaborazione con INformaCIBO
CONSIGLIA Tartellette di cous cous con crema e frutta