Crumble alla marmellata

crumble_alla_marmellata

I Quadrotti di crumble alla marmellata sono dei dolcetti golosi, facili e velocissimi da preparare: neanche 10 minuti e sono in forno. L’impasto si prepara formando un composto sbriciolato con la planetaria o anche a mano, le briciole poi si compattano sul fondo di una tortiera, si distribuisce sopra la marmellata e infine si copre con altre briciole per creare una superficie croccante. 
Questi trancetti sono ideali per la colazione o la merenda, per i buffet e le feste perchè piacciono sempre a tutti e sono davvero di una faciltà disarmante, a prova di imbranati e sfaticati 😀

(altro…)

Crostata con crema al limone

crostata con crema al limone

dolci | 27 aprile 2017 | By

La crostata con crema al limone è un dolce delicatissimo dal gusto intenso di limone e dalla crema morbida, vellutata e profumatissima.
La frolla sablè, chiamata in questo modo perchè il composto iniziale viene lavorato fino ad essere “sabbioso” per poi diventare compatto ed in cottura molto friabile, è preparata solo con i tuorli per un risultato molto elastico e facilmente lavorabile. La crema è arricchita da una piccola percentuale di panna e dalla scorza di due limoni grattugiata finemente.
E’ una ricetta di quelle semplici ed intramontabili, che, se eseguite alla perfezione disponendo di ingredienti di ottima qualità (in particolare i limoni fanno davvero la differenza), danno vita ad una torta davvero buonissima, golosa e fresca, perfetta per ogni occasione.

(altro…)

Crostata oreo senza cottura

crostata oreo senza cottura

La crostata Oreo senza cottura è un dolce freddo godurioso e cioccolatoso, facile e velocissima da preparare. La base croccante di biscotti Oreo sbriciolati racchiude un cuore morbido e cremoso di ganache al cioccolato al latte e fondente, il tutto decorato con un cuore di lamponi freschi in perfetto stile romantico.
Questa crostata è una delizia irresistibile, ideale per conquistare i più golosi a San Valentino.

(altro…)

Crostata integrale speziata senza burro

crostata-integrale-speziata-senza-burro

La crostata integrale speziata senza burro con marmellata di lamponi è un dolce semplice e rustico per una colazione o una merenda sana e golosa.
Arricchita con spezie, nocciole e scorza di clementine, questa frolla delicata senza burro si prepara molto semplicemente senza impastatrice e in pochi minuti. Il risultato è una crostata irresistibile e fragrante che profuma di Natale da decorare con le classiche strisce oppure con una pioggia di stelle per una versione ancora più natalizia!

(altro…)

Crostata di farro alle mele

crostata-di-farro-alle-mele

La crostata di farro alle mele è un dolce rustico, semplice e genuino dal guscio friabile e il cuore morbido e profumato alle mele.
Preparare questa crostata con il crumble croccante che racchiude le mele è semplicissimo, grazie al trucco della pasta frolla congelata e poi grattugiata sul dolce prima di infornarlo!
La crostata di mele è perfetta per la colazione, la merenda o il dessert e si realizza con pochi semplici ingredienti, ma il sapore della farina di farro e il crumble croccante la rendono davvero unica. 

(altro…)

Crostata morbida integrale alla marmellata

crostata integrale morbida

La crostata morbida integrale alla marmellata di prugne è un dolce che si prepara molto facilmente e in pochi minuti, senza burro e con farina e zucchero di canna integrale.
Preparate questa ricetta per una colazione sana e golosa, senza troppi sensi di colpa. Vedrete che la crostata sparirà velocemente fetta dopo fetta e sarete costretti a rifarla 🙂 

(altro…)

Crostata al bacio con crema morbida alle nocciole

crostata al bacio

dolci, fashion food | 8 febbraio 2016 | By

Buongiorno e buona settimana! Oggi vi lascio una ricetta facile facile e anche molto semplice, solo per i veri golosi!
La crostata al bacio è un dolce perfetto per stupire con dolcezza a San Valentino. Vi basterà preparare la pasta frolla con la ricetta facile e infallibile di Romana e farcirla con la crema morbida alle nocciole ottenuta semplicemente incorporando un po’ di panna nella Nutella o in qualsiasi altra crema alle nocciole spalmabile. Aggiungete nocciole tostate e tritate a volontà, decoratela con cuori di frolla e la vostra crostata sarà pronta per la festa più romantica dell’anno <3

(altro…)

Crostatine ai fichi con crema al formaggio per salutre l’estate – Re-cake #11

Quest’estate pare proprio non voglia lasciarci. Non so da voi, ma qui a Napoli il caldo è opprimente.
In attesa di un po’ di fresco e di tutte le prelibatezze che l’autunno porta con sé vi lascio un’ultima ricetta con i miei amati fichi!
Dopo i fichi al forno ripieni e i millefoglie di pane guttiau con fichi e ricotta, arrivano su Barbie Magica Cuoca le crostatine con fichi, rosmarino e crema al formaggio…una vera delizia!

La ricetta è quella proposta dalle amministratrici del gruppo Re-cake (SaraSilviaMiriaElisaSilvietta) per la sfida di Settembre.
Ho seguito la ricetta fedelmente aggiungendo solo 20 grammi di noci all’impasto della frolla.
Eccola per voi!

Ingredienti x circa 12 crostatine

Per la frolla
112 gr di burro a temperatura ambiente
57 gr di zucchero semolato
150 gr di farina 00
1 rosso d’uovo (grande)

20 gr di noci tritate grossolanamente

Per il ripieno
8 fichi maturi tagliati in 4 parti
3 cucchiai di zucchero di canna
3 ramoscelli di rosmarino
225 gr di mascarpone
110 gr di formaggio di capra
62 gr di yogurt greco bianco
1 cucchiaio di zucchero semolato
37 gr di miele


Preparazione

Per prima cosa preparate la frolla

Lavorate in una ciotola (o nella planetaria con il gancio a K) il burro con lo zucchero finché non diventa cremoso.

Aggiungetevi la farina precedentemente setacciata, le noci tritate e il rosso d’uovo e lavorate fino a ottenere un impasto omogeneo. Infarinate il vostro ripiano e formate una palla che dovrà riposare in frigo per almeno un’ora. Il vostro impasto potrebbe risultare appiccicoso ma non preoccupatevi, è normale.

Riprendete l’impasto, stendetelo sul ripiano infarinato e andate a formare dei cerchi di impasto con i quali foderare i vostri stampini. Riponete gli stampini per una decina di minuti in frigo e, successivamente, infornateli per 30-35 minuti nel forno preriscaldato a 180°.


Preparate il ripieno

Mettete i fichi tagliati a metà nella leccarda rivestita con carta forno, spolverizzateli con lo zucchero di canna e qualche ago di rosmarino. Metteteli a grigliare in forno (modalità grill) fino a quando non saranno caramellatati (ci vorranno al massimo 10 minuti).

In un mixer unite il mascarpone con il formaggio di capra e lo zucchero, lavorate il tutto finché non sarà cremoso. Unitevi quindi lo yogurt e il miele e mescolate con cura.

Stendete la crema ottenuta nelle crostatine ormai raffreddate e decorate con i fichi.

Tips & Tricks

potete sostituire il mascarpone con un altro formaggio cremoso (philadelphia, ricotta ecc…)
per foderare gli stampini per crostatine, utilizzate un bicchiere con diametro leggermente più largo di quello degli stampini e pigiate delicatamente con le dita sul fondo degli stampini e poi lungo i bordi eliminando la frolla in eccesso

Con questa ricetta partecipo al Re-cake #11 di settembre

Cherry Pie Pops – Re-cake #9

Eccomi all’appuntamento più dolce del mese. Sto parlando ovviamente di Re-cake!
Questo mese le amministratrici del gruppo (SaraSilviaMiriaElisaSilvietta) hanno scelto la mitica cherry pie in una versione arricchita da spezie e aceto balsamico.
Non potevo perdermi questo appuntamento in onore ad uno dei miei telefilm preferiti: Twin Peaks!
Ho replicato questa deliziosa crostata di ciliegie in una versione mini, più adatta ad un buffet.
Ed ecco i miei cherry pie pops!

Ingredienti x 9 cherry pie pops
(ricetta dal blog di Elisa “il fior di cappero”)

Ripieno
500 g di ciliegie disossate
73 g di zucchero di canna
poco più di metà di un cucchiaio di miele
1 cucchiaio di aceto balsamico
1/3 di cucchiaino di estratto di vaniglia
1/3 cucchiaino di chiodi di garofano
25 gr di farina
poco più di metà di un cucchiaio di maizena
1 cucchiaio di burro, sciolto

Pasta
400 g di farina
150 g di burro
poco più di metà di un cucchiaio di zucchero
8 cucchiai d’acqua fredda
sale un pizzico
1/3 cucchiaino di pepe nero macinato

Glassa
1 uovo sbattuto

1 cucchiaio d’acqua

Preparazione
Iniziate con il ripieno: mettete tutti gli ingredienti in una pentola a fuoco medio-alto e portate a bollore, girando ogni tanto. Abbassate il fuoco e cuocete il composto a fuoco lento per circa 30 minuti, girando ogni 5 minuti e facendo attenzione a non rompere le ciliege.

Al termine il ripieno si sarà addensato. Togliere dal fuoco e mettete da parte.
Per la base: in una ciotola grande unite tutti gli ingredienti secchi. Tagliate il burro a cubetti su un tagliere (per non scaldarlo con il calore delle mani) e versatelo nella ciotola.

Mentre mescolate, iniziate ad aggiungere i cucchiai di acqua fredda. Prendete un pezzo di impasto e strizzatelo, se si sbriciola avrete bisogno di ancora un po’ acqua.
Stendete l’impasto su di un piano leggermente infarinato in una o due volte a seconda della grandezza del piano. Con un bicchiere ricavate dei cerchi che andrete a sistemare su due teglie rivestite con carta da forno.
Ristendete la pasta in eccesso fino ad esaurimento ricavando il numero massimo possibile di cerchi, io ne ho ricavati 18.

Riempite la metà dei cerchi con uno/due cucchiaini di ripieno. Inserite uno stecchino a metà di ogni cerchio, richiudete con gli altri cerchi e sigillate bene i bordi con le dita e poi con un altro stecchino incidendo tutta la cironferenza.

Riscaldate il forno a 190°.
Per la glassa sbattete l’uovo e l’acqua e spennellate i vostri cherry pie pops.

Infornate per 50 minuti/ 1h e dopo 30 minuti rispennellate i pops con la glassa. 


Fate raffeddare completamente, prima di servire con una pallina di gelato alla vaniglia 🙂


Tips & Tricks

se il ripieno dovesse sembrarvi già addensato spegnete anche prima dei 30 minuti;
il burro della base deve essere ben freddo così come l’acqua;
8 cucchiai di acqua dovrebbero bastare ma controllate strizzando tra le mani la pasta che non si sbricioli;
se vedete che i pops si scuriscono troppo in forno, copriteli con della carta stagnola;
sigillate bene i bordi per evitare che il ripieno in cottura fuoriesca, soprattutto sigillate nel punto di inserimento dello stecchino.

Con questa ricetta partecipo al Re-cake #9 di giugno
CONSIGLIA Risotto al salto