Vellutata di cavolfiore con crumble di mandorle

vellutata di cavolfiore

La vellutata di cavolfiore è una ricetta leggera, sana e confortante, ideale per riscaldarsi nelle giornate invernali con piatto detox ma ricco di gusto!
Per questa ricetta ho utilizzato il cavolfiore bianco che è una varietà di cavolo poco calorico, dal potere saziante e dalle notevoli proprietà benefiche.
Preparare la vellutata di cavolfiore è molto semplice e veloce, basterà aggiungere una piccola patata per avere una consistenza cremosa e un cucchiaino di spezie per renderla ancora più saporita. Infine, per una nota di croccantezza, potete aggiungere uno sfizioso crumle vegan di mandorle o semplicemente delle mandorle a lamelle tostate. 

Buona giornata 🙂
Giorgia

vellutata di cavolfiore

Vellutata di cavolfiore con crumble di mandorle
Serves 2
Una vellutata leggera, sana e confortante, arricchita dalle spezie e da un goloso crumble vegan di mandorle.
Write a review
Print
Prep Time
10 min
Cook Time
30 min
Total Time
40 min
Prep Time
10 min
Cook Time
30 min
Total Time
40 min
Ingredients
  1. 400 g di cavolfiore bianco (peso da pulito)
  2. 1 patata
  3. 1/4 di cipolla
  4. olio extravergine d'oliva qb
  5. sale qb
  6. brodo vegetale qb
  7. 1 cucchiaino di spezie (curcuma, zenzero, curry, pepe nero) facoltativo
  8. 1 cucchiaio di mandorle a lamelle o intere pelate
  9. 2 cucchiai rasi di pangrattato
Instructions
  1. Pulite il cavolfiore e dividetelo in cimette, pelate la patata e tagliatela a cubetti.
  2. In un tegame fate soffriggere la cipolla affettata finemente nell'olio, aggiungete il cavolfiore ben lavato e scolato dall'acqua e i cubetti di patata.
  3. Lasciate insaporire girando spesso a fiamma vivace e poi coprite a filo con brodo bollente. Aggiungete anche il sale e le spezie, abbassate la fiamma e coprite. Lasciate cuocere per 25-30 minuti girando di tanto in tanto, finchè le verdure saranno morbide e inizieranno a sfaldarsi.
  4. Intanto accendete il forno a 200° e preparate il crumble di mandorle mischiando in una ciotolina il pangrattato, le mandorle tritate grossolanamente, un pizzico di sale e un cucchiaio di olio extravergine d'oliva.
  5. Mettete il composto su una teglia foderata con carta da forno e fate tostare per 10-13 minuti in forno ben caldo.
  6. Frullate la zuppa con un frullatore ad immersione e servite calda con un po' di crumble di mandorle e un filo di olio.
Notes
  1. La patata può essere anche piccola, servirà a dare la giusta cremosità alla vellutata.
Barbie magica cuoca - blog di cucina http://www.barbiemagicacuoca.ifood.it/
vellutata di cavolfiore

Comments

  1. Leave a Reply

    Eleonora Gambon
    11 gennaio 2017

    Interessante il crumble di mandorle, lo tengo buono per alcune ricette dove normalmente uso solo mandorle tostate.

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Baci di dama salati alla curcuma