Kringle estone con cannella, uvetta e noci

Finalmente anche su Barbie Magica Cuoca è arrivato il Natale!
Inauguriamo le ricette natalizie con un il kringle, un brioche tipicamente estone, che potete trovare in rete in tantissime versioni! Stupenda la versione di Alessandra con le mele che mi ha ispirata, ma anche la versione di Martina al cioccolato è sicuramente da provare.
La mia versione si discosta poco dall’originale che prevede solo la cannella come farcitura. Ho aggiunto infatti l’uvetta, le noci e un po’ di scorza d’arancia all’impasto.
La particolarità di questa brioche è la forma a corona intrecciata e la croccantezza della crosticina in superficie.

Potrebbe sembrare difficile da realizzare ma in realtà, seguendo questo tutorial, vedrete che è davvero facile!
Per l’impasto ho utilizzato la farina di grani antichi Miracolo della linea qb di Molino Grassi. Si tratta di una farina tipo 1 ottenuta dalla macinazione e conseguente abburattamento di grano tenero liberato dalle sostanze estranee ed impurità.

In sostituzione potete usare un mix di 1/2 dose di farina 00 e 1/2 dose di farina Manitoba.


Ingredienti
 
per l’impasto
200 g di farina di tipo 1 (per me farina Miracolo della linea qb Molino Grassi) + un po’ per la spianatoia
100 g di farina Manitoba
120 g di latte fresco
10 g di lievito
4 cucchiaini di miele
1 uovo
1 pizzico di sale
30 g di burro
la scorza grattugiata di un’arancia
 
per la farcitura
50 g di burro
3 cucchiai di zucchero di canna
3 cucchiaini di cannella
50 g di uvetta
il succo di un’arancia
30 g di gherigli di noci

 Preparazione

Sciogliete il lievito e il miele nel latte leggermente tiepido e lasciate riposare per circa 15 minuti finchè non vedrete delle bollicine in superficie.
 
Intanto setacciate le farine in una ciotola e disponetele a fontana. Versate nel centro il latte con il lievito ed il miele e l’uovo leggermente sbattuto e amalgamate bene il tutto. 
 
Versate l’impasto su una spianatoia leggermente infarinata e aggiungete il burro a pezzetti a temperatura ambiente, la scorza d’arancia grattugiata e il sale. Lavorate l’impasto fino a formare un panetto liscio e omogeneo (se necessario aggiungete altra farina).
 
Praticate una croce con il coltello sull’impasto e ponetelo a lievitare in una ciotola unta con il burro e coperta con pellicola nel forno spento con la luce accesa per 1h e 30 – 2h (fino al raddoppio).
 
Intanto che l’impasto lievita mettete l’uvetta in ammollo nel succo d’arancia e lavorate il burro a temperatura ambiente con lo zucchero e la cannella.
 
Disponete l’impasto su un foglio di carta da forno e formate un rettangolo con l’aiuto di un matterello.
 
Spennellate sull’impasto la cremina di burro, zucchero e cannella, lasciando i bordi liberi. Aggiungete le noci spezzettate e l’uvetta strizzata.
 
Arrotolate il rettangolo formando un lungo cordone. Tagliatelo a metà incidendolo per il lungo con un coltello affilato.
 
Girate le due parti di 90° lasciando la parte interna quindi rivolta verso l’alto e iniziate a formare una treccia con i due cordoni.
 
Infine richiudete la treccia ad anello e spennellate il kringle con la cremina tenuta da parte.
 
Fate ancora lievitare per 30 – 45 minuti nel forno spento con luce accesa, coprendo la corona con la pellicola.
 
Infine cuocete in forno preriscaldato a 180° per 25 minuti. Valutate la cottura con lo stecchino.
 
Servite caldo o tiepido cosparso con zucchero a velo.
 
Tips & Tricks

la brioche tende un po’ a seccarsi quindi conservatela ben chiusa e servitela possibilmente appena sfornata o comunque tiepida
potete variare il ripieno a seconda dei vostri gusti
ecco un tutorial molto esauriente per ricreare la forma

Con questa ricetta partecipo alla seconda puntata del contest “Impastando s’impara – blogger love qb” di Valentina di Non di solo pane e Molino Grassi
 
 
….e al contest di Cucina in Cucina dal tema i dolci natalizi ospitato questo mese da Paola del blog Le mie ricette con e senza
 
…e alla raccolta di ricette “Aspettando il Natale” di Giochi di Zucchero
 
 
…e infine alla raccolta di Dicembre di Oggipanesalamedomani
 
 

 

Comments

  1. Leave a Reply

    Le mie ricette con e senza
    5 dicembre 2014

    Ricetta inserita! Grazie per la tua partecipazione, mi immagino il profumo di arancia e cannella che sprigiona questo magnifico lievitato, perfetto per le feste natalizie!

  2. Leave a Reply

    Alessandra Gio
    5 dicembre 2014

    Grazie per la citazione, Giorgia! Ti è venuto meraviglioso, le foto sono bellissime e mi sembra di sentire il profumo da qui!! Un abbraccio! 😀

  3. Leave a Reply

    Lara Bianchini
    7 dicembre 2014

    questa brioche è in assoluto la brioche più elegante che esista e le tue foto le rendono davvero giustizia

  4. Leave a Reply

    giochidizucchero
    9 dicembre 2014

    come ti dicevo anche su IG… è davvero bellissimo… <3 non dimenticarti della mia raccolta di ricette natalizie! Ti aspetto da me…

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Insalata tiepida di agretti