Panini all’avena con farina multicereali Qb

Da brava meridionale adoro il pane in ogni sua forma e non potrei mai e poi mai rinunciarvi. Diciamo però che mi piace soprattutto mangiarlo…ma farlo? Non ci avevo mai provato sino ad ora.
Così, qualche giorno fa ho ricevuto le mie due farine qb ed è subito scattata la ricerca della ricetta per partecipare al fantastico contest “Blogger Love Qb” di Valentina del blog Nondisolopane in collaborazione con Molino Grassi.
La prima ricetta che ho scelto per approcciarmi al mondo del pane è tratta dal libro Kitchen di Nigella. È una preparazione facile e veloce, ma infallibile! Lo strano mix di ingredienti (birra scura, latticello, avena, farina, bicarbonato, miele e olio) da vita a dei panini sofficissimi e profumatissimi….provare per credere 😉
Ecco a voi la mia versione di Irish Oaten Rolls con farina multicereali della linea Qb – Qualità Bio di Molino Grassi.

Alcune informazioni sulla farina multicereali della linea Qb: è una miscela di farina tipo 0 di grano tenero Manitoba biologico, farina di segale biologica, farina di orzo biologico, farina di riso biologico e farina di avena biologica. Risultato dell’unione del grano Manitoba con segale, orzo, riso e avena, raggiunge alti valori nutrizionali e una qualità unica.

Ringrazio davvero Valentina e Molino Grassi per lo splendido contest e per aver regalato a noi blogger queste farine preziosissime. 
Ed ora la ricetta….

Ingredienti

400 gr di farina (io farina multi cereali della linea qb di Molino Grassi)
100 gr di avena (+ extra per decorazione)
2 cucchiaini di sale
2 cucchiani di bicarbonato
2 cucchiai di miele
2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
300 ml di birra scura (Guinness o similare)
150 ml di latticello (per farlo in casa: 75 ml di latte scremato e 75 gr di yogurt magro + 1 cucchiaino di succo di limone)

Preparazione

Per prima cosa foderate una teglia con carta da forno e preriscaldate il forno in modalità statica a 220°. Preparate il latticello stemperando lo yogurt con il latte e aggiungendo alla fine il succo di limone. Lasciatelo riposare 10 minuti prima di utilizzarlo.

Intanto mischiate in una ciotola la farina con l’avena, il sale ed il bicarbonato, mentre in un’altra ciotola mischiate il latticello con la birra, l’olio e il miele.

A questo punto versate la componente liquida nel mix di farina e avena, impastate velocemente e con le mani ben infarinate formate delle pagnotte e sistematele distanziate tra loro sulla teglia preparata.

Aggiungete dei fiocchi d’avena sulle pagnotte e infornate per 15 minuti.

Servite i panini a temperatura ambiente al posto del pane o farciti con dressing allo yogurt, salmone affumicato, limone e misticanza/rucola, accompagnati da un bel bicchiere di birra fredda.

Tips & Tricks

Lavorate poco l’impasto altrimenti i panini risulteranno poco soffici; 
Non aggiungete direttamente tutto il liquido nel composto di farina e avena, lasciatene un po’ da parte e controllate che la consistenza dell’impasto sia abbastanza appiccicosa da poter creare i panini; 
I panini si conservano soffici per un giorno. Potete anche congelarli e poi ripassarli in forno una volta scongelati.

Con questa ricetta partecipo al contest di Molino Grassi “Blogger Love Qb
e alla raccolta di Barbara di Bread & Companatico e Sandra di Sono io Sandra 
per Panissimo

Comments

  1. Leave a Reply

    Michela Sassi
    4 aprile 2014

    Partecipo anch'io a questo contest meraviglioso… i tuoi panini mi piacciono moltissimo!!!
    Bravissima Giorgia, un bacione!

  2. Leave a Reply

    Valentina Nondisolopane
    4 aprile 2014

    Caspita, che brava Giorgia! Non mi dire che non avevi mai fatto il pane??? Spero che sia l'inizio di una lunga serie…c'è sempre una prima volta, basta avere la motivazione giusta 😉

    • Leave a Reply

      barbiemagicacuoca
      4 aprile 2014

      grazie valentina! ebbene si, lo confesso…mai fatto prima! Ho provato qualcosa di semplice…magari la prossima volta mi butto proprio :DDD un bacio e grazie ancora

  3. Leave a Reply

    Letizia Cicalese
    4 aprile 2014

    Questi panini sono bellissimi, me ne sono innamorata! Complimenti 🙂
    Ti seguo volentieri!

    Letizia

  4. Leave a Reply

    melissa bianchi
    4 aprile 2014

    Ciao, approfitto di questo post per farti i complimenti per il tuo bellissimo blog!
    ho visto tante cose interessanti….
    mi sono aggiunta, se vuoi passa da me: gustomagico.blogspot.it
    Ciao ciao, a presto!!
    Melissa

  5. Leave a Reply

    Valentina
    6 aprile 2014

    Ciao Giorgia 🙂 Anche io, come te e da buona meridionale, amo il pane ma non ho mai provato a farlo… questa ricetta mi ispira tanto e ti faccio i miei complimenti perché sei stata bravissima! Proverò! Bacioni e buona settimana 🙂 :**

    • Leave a Reply

      barbiemagicacuoca
      6 aprile 2014

      Ciao vale! Allora se non hai mai provato questi panini sono ottimi per iniziare…davvero facilissimi e poi troppo buoni! Baci e buona serata :*

  6. Leave a Reply

    Unknown
    25 aprile 2014

    wow sembrano davvero buoni, facili e sani! ma una domanda, se lo faccio con farina integrale andrebbe bene lo stesso? poi non hanno lievito di birra come altre ricette di pane… rimane l'impasto apicicoso prima di infornare? scusa tutte le domande ma mai ho fatto il pane e proprio stavo cercando ricette facili…

    • Leave a Reply

      barbiemagicacuoca
      26 aprile 2014

      ciao! per la farina integrale va benissimo….l'impasto deve essere abbastanza appiccicoso si e puoi aiutarti con le mani infarinate per formare i panini. Il bicarbonato di sodio comunque aiuta la lievitazione! Provali anche io non avevo mai fatto il pane ma sono davvero facili e veloci!!!

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Tartellette di cous cous con crema e frutta